Cosa desideri dal tuo look…

Scritto da  Pubblicato in Alessandro Giudice
Vota questo articolo
(1 Vota)

alessandro-giudice-blog.jpgL’accoglienza è il biglietto da visita più importante che puoi dare al cliente. Che sia fidelizzato o un nuovo cliente, ogni volta che entra in salone vuole sentirsi “importante” “accolto”. Quando un cliente entra in salone sta affidando il proprio look a chi secondo la sua visione potrà renderlo “unico” ed ecco che la figura di parrucchiere si trasforma in quella di “personal coach” ovvero colui che dispensa consigli utili per il proprio look. Ed allora come diventare il personal coach dei nostri preziosi clienti? E solo con una consulenza personalizzata che riusciremo a capire il loro desiderio e a far apprezzare il nostro talento.

Accomodandoci con loro, mettendoci al loro stesso livello andremo ad eliminare quella distanza e quell’imbarazzo che potrebbe crearsi se comunichiamo attraverso uno specchio come spesso accade (vuoi per la fretta, vuoi per la confusione in negozio…). Inizierà così una piacevole ma “delicata” conversazione, dove il cliente ci affiderà i suoi pensieri e desideri e noi dovremo essere bravi ad analizzare con l’ascolto le loro abitudini, il loro look attuale, avere magari un’immagine di riferimento e principalmente capire il loro desiderio. Finita questa piccola conversazione/intervista si costruirà insieme un progetto di lavoro (dove anche il cliente verrà coinvolto ed informato di ciò che andremo ad attuare). Finita questa fase verrà svolto il lavoro che insieme ci siamo prefissati. Ci avvieremo così nella fase finale dove faremo le giuste riflessioni sul lavoro svolto e vedremo quel luccichio di soddisfazione negli occhi del cliente che ha deciso di affidarsi a noi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altro in questa categoria: « L’uomo tra cura e stile