Sanremo 2019, il cantautore cosentino Giacomo Eva firma il brano di Francesco Renga

Sanremo2019-04219.jpg

Sanremo - Il giovane cantautore cosentino Giacomo Eva, dopo la positiva esperienza nel talent show Amici di Maria e dopo aver scritto per molti big della musica italiana, quest' anno sarà al Festival di Sanremo in qualità di autore per Francesco Renga, in gara con il brano "Aspetto che torni", scritto insieme a Tony Bungaro, Cesare Chiodo e lo stesso Renga. Prosegue quindi il percorso artistico di successo per il talento calabrese - formatosi nell’Accademia Caccini di San Fili diretta da Francesco Metallo - che è già al lavoro in studio di registrazione per la realizzazione del suo primo album, con la collaborazione del suo nuovo producer Gianni Testa. «L’amore per la musica è nato parallelo all’amore per le parole, mi piace leggere la poesia ad alta voce. Credo nel valore dei testi, credo che le parole giuste possano ancora cambiare il mondo ed essere emozioni per i cuori di chi ascolta. Scrivere è come vivere, voglio farlo bene», dichiara Eva, già volato a Sanremo.

Giacomo Runco in arte Giacomo EVA nasce a Cosenza il 12/06/1992. Allievo dell’Accademia Musicale Caccini, presidio di formazione artistica ben radicato nel panorama regionale, nel febbraio 2015 esordisce come autore al festival di Sanremo, firmando il brano “Io non lo so cos’è l’amore”, canzone cantata da Rakele nella sezione “Nuove Proposte”. Per quest’ultima ha anche scritto parte del suo primo album “Il diavolo è gentile”. Sempre nel 2015 è stato autore nel disco dei Dear Jack, “Domani è un altro film seconda parte”, che si è aggiudicato il doppio disco di platino. Ancora nello stesso anno ha partecipato alla nona edizione di XFactor Italia. Vince il prestigioso Premio Lunezia nel Luglio 2016 con un suo brano inedito e nel 2018 partecipa alla diciottesima edizione di Amici conquistando un banco da titolare nella più famosa scuola musicale della tv italiana. E adesso ancora Sanremo.