Da "Arturo" a Gregory Porter… per un autunno melanconico

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri
Vota questo articolo
(13 Voti)

maria_arcieri-10012017-120824.jpgNel mese di ottobre, con le giornate che sono più corte, il buio alle cinque del pomeriggio magari può capitare che arrivi un velo di tristezza e per evitare di fare shopping, (tanto sei su dieci volte è inutile) o di smangiucchiare perché la prova costume è lontana, si potrebbe scaricare una serie di film, non recenti ma di qualità e sicuramente antidepressivi o ascoltare dell’ottima musica con i miti mondiali che deliziano il nostro umore e la nostra giornata…

Film:

  1. “Che cosa hai fatto quando siamo rimasti al buio” commedia del 1968, diretto da Hy Averback, con Doris Day e Robert Morse.
  2. “Arturo” con Liza Minnelli e Dudley Moore
  3. “Arrivano i dollari” con Alberto Sordi e Nino Taranto
  4. “Servizio in camera” film del 1938 diretto da William A. Seiter, interpretato dai Fratelli Marx, Lucille Ball e Ann Miller
  5. “Getta la mamma dal treno film del 1987 diretto da Danny DeVito. È liberamente ispirato al film L'altro uomo di Alfred Hitchcock.

In campo musicale, delle vere e proprie pietre preziose sono:

  • Liza Minnelli che canta Micheal Jakson in “You are not Alone”
  • Lady Gaga che canta Sting
  • George Micheal che canta Freddy Mercuri
  • Lady Gaga che canta Steve Wonder
  • Gregory Porter che canta Sting
  • Steve Wonder canta Sting in “Fragile”

© RIPRODUZIONE RISERVATA