“Il Papa del coraggio”

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpg

E’ stato il Papa dell’essenziale e ha focalizzato l‘attenzione sulla fede, scrive l’autore: “Se non c è la fede, tutto il resto diventa superfluo” per papa Ratzinger. Ha compiuto 90 anni e Mimmo Muolo, vaticanista dell’Avvenire, ha scritto il libro “Il Papa del coraggio”, edizioni Ancora, dedicato a Papa Ratzinger. Nella prefazione, l’arcivescovo Rino Fisichella ha scritto che Joseph Ratzinger “ha posto dinanzi a noi il dramma della sua esistenza come uomo, come credente, come professore e come Papa. Nel libro è evidenziato il coraggio di questo Papa.

La sua decisione della rinuncia è senza precedenti ed è rimasto a fronteggiare una tempesta dietro l’altra, create a volte dai mass media, che avevano un preconcetto contro di lui. In questo blog scriverò molto su di lui, perché ha toccato e tocca il mio animo appena lo sento nella recita del Rosario appena lo vedo che appare in televisione e che incontra Papa Francesco come il migliore dei suoi amici e come sicuramente sarà. “Di fronte ai lupi, il vero pastore non fugge” e Benedetto XVI ha veramente agito così dice l’autore del libro. Ha posto all’attenzione il dialogo con il cristianesimo invitando alla razionalità allargata al dialogo con i non credenti.

Il suo Magistero, scrive, sta passando anche nel pontificato di Papa Francesco che lo reinterpreta secondo il suo stile e i suoi canoni. Ha cercato di dialogare con gli uomini e le donne del suo tempo, come sta facendo Papa Francesco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA