Per essere felici, bisogna gratificarsi

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgLa filosofia del Reward and Indulge riporta al contatto con un equilibrio perso. Un modo che non compromette l’aspetto professionale della  vita, ma la migliora. Lo studiso Andrew Smart,  della New York University e autore del libro “In Pausa”, ha affermato che  la nostra psiche è straordinariamente sviluppata per sostenere carichi intensi di lavoro, il cervello per poter funzionare normalmente ha bisogno di momenti di inattività, anche molto frequenti. A breve termine, l’iperattività disturba la creatività, la consapevolezza di sé e il benessere emotivo.

Il decalogo del reward and indulge

1.Rendi equo ogni aspetto della tua vita: dalla vita privata al lavoro ogni momento che vivi ha pari dignità

2. Dai più valore al tuo tempo: è la risorsa principale che scandisce la tua vita e come tale va gestita in maniera preziosa

3.Ascolta le tue emozioni e le tue necessità: non occorre solo agire in base alle sollecitazioni e agli stimoli che vengono dall’esterno

4. Non trasformare la quotidianità in routine: in ogni cosa che fai impara a non cadere schiavo dell’abitudine

5.Evita di pensare in modo ossessivo: l’ossessione di dover fare tutto è la prima chiave dell’infelicità e dell’insoddisfazione

6.Scegli di poter decidere anziché subire: sii padrone della tua vita e non farti travolgere dagli eventi

7.Concediti una pausa: regalarsi del tempo per se stessi può aiutarti a vivere momenti gustosi e rilassanti

8.Da’ concretezza a ciò che ti rende felice: la felicità va messa in pratica e non solo desiderata

9.Impara a dire di no: la vita è fatta di compromessi ma anche di rinunce

10.Se devi staccare, fallo del tutto: evita di rimuginare o di pensare a quello che lasci o che ti aspetta

La  Reward and Indulge è un filosofia di vita che insegna a dedicare più tempo a noi stessi. Dovrebbe servire a vivere meglio e aumentare la creatività. Siamo infelici perché non riusciamo a farlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA