Altra sconfitta per la Royal Team: finisce 3-2 a Cagliari

royal-team-121118.jpg

Cagliari – Sconfitta immeritata per la Royal Team Lamezia che ci mette tanto cuore ed impegno, ma alla fine cede l’intera posta. E dire che due volte in svantaggio recupera sempre ma non dall’autorete di Rovito che decreta il 3-2 per Cagliari. La Royal subisce un’altra sconfitta del tutto evitabile. Si è giocato in un palasport chiuso al pubblico in mattinata per problemi burocratici, al pari dell’annosa problematica-PalaSparti a Lamezia. Ed alla fine le urla di giubilo di Cagliari nello spogliatoio testimoniano che l’hanno scampata contro una Royal a cui probabilmente, anche il pareggio sarebbe stato stretto per la mole di azioni-gol fallite. “Servirebbe anche un po’ di fortuna che però non abbiamo: la partita l’abbiamo preparata bene e mi complimento con la squadra che ha eseguito bene ciò che avevamo preparato”, ammette sconsolato ma non rassegnato mister Carnuccio che conclude: “basta poco, certo noi non molliamo di un centimetro”.

La cronaca della partita. Mister Carnuccio opta per Cacciola, Furno, Kale, Di Piazza e Saraniti. Prima conclusione per le locali con Gasparini, alto. Ripartenza Furno fermata. Punizione di Gasparini, para a terra Cacciola. Prima risposta Royal: Kale lancia Saraniti che da due passi, spalle alla porta, spizzica di testa e para a terra Mascia. Ancora pericolo. Primo cambio Royal: Rovito per Di Piazza. Palo Marchese (14’15”). Royal reattiva due volte Furno pericolosa: prima tira fuori da buona posizione, poi il tiro-cross per Kale è deviato da Mascia in out. Ci prova Mendes in diagonale, para Cacciola. Entra De Sarro per Furno. Ripartenza Royal: De Sarro per Saraniti, siciliana contrata in extremis, Risposta sarda con Marchese, devia Cacciola. Primo time out tecnico. Al 10’21 il patatrac Royal: passaggio sbagliato in difesa e Vargiu infila Cacciola per l’1-0 con un rasoterra. Reagisce la Royal: Kale in velocità tira a contatto col portiere Mascia che mette in angolo. Sugli sviluppi sinistro di Rovito, alto. Royal pericolosa: Kale libera Di Piazza, piatto destro ma Mascia respinge, riprende Kale e il portiere blocca. Risposta sarda con fendente di Mendes, Cacciola mette in angolo. Sugli sviluppi Cocco alto. Ma la Royal è viva e pareggia con Saraniti (14’04), abile con un rasoterra dalla corta distanza su assist di Kale brava a ripartire. 1-1. Royal ancora determinata: ripartenza veloce Saraniti per Kale sulla sinistra, destro sottomisura e Mascia respinge in uscita. Quindi molto attiva Furno, due conclusioni ben parate da Mascia. Bravissima Cacciola a 2’ dalla fine in uscita ad anticipare Marchese fuori area. A 30” dalla fine del tempo altro patatrac: Cacciola stavolta imprecisa nell’uscita e di testa Atzori si ritrova la palla del 2-1.

Nella ripresa unica variazione Rovito per Di Piazza dall’inizio. Primo tiro locale di Marchese, para senza problemi Cacciola. Risposta Royal con Furno che serve Saraniti che però si allunga la sfera davanti a Mascia. E poco ancora più clamorosa l’azione-gol: Kale rifinisce bene dal fondo, palla al centro, arriva Saraniti che conclude a lato. Ancora Saraniti protagonista: azione personale da metà campo, gran destro e Mascia alza in angolo. Gran parata di Cacciola su fendente di Atzori. Ma la Royal non demorde e perviene al meritato pareggio: Kale recupera palla sull’out, riceve l’uno-due da Saraniti e di destro infila il 2-2. Poco dopo Cacciola provvidenziale coi piedi su tiro di Cocco su palla persa da Furno (ammonita nell’occasione). Ripartenza veloce di Kale indemoniata palla al piede e costringe Mendes al fallo ed al giallo. E’ Royal-spettacolo, da far stropicciare gli occhi su punizione: Saraniti per Kale sulla sinistra, dentro per Di Piazza che di tacco colpisce il palo. Peccato! “Senza paura, non ci abbassiamo” ripete con costanza un determinato Carnuccio, e la squadra recepisce. Riparte bene Saraniti, a sinistra per Rovito, gran tiro, deviato in angolo da un difensore. Bis Di Piazza, diagonale vicino al palo. Nel momento migliore ecco la beffa: Cuccu sul fondo destro tira e Rovito devia nella propria porta con Cacciola vanamente protesa in tuffo. 3-2 Cagliari. La Royal non si arrende: a 8’ dalla fine si gira bene Saraniti, Mascia in angolo. Riparte Saraniti per Kale, destro deviato in angolo. Brava Cacciola a respingere su Cocco da fuori. Entra Mauro per Saraniti. E proprio Mauro di testa smarca Kale in corsa gran destro a fil di palo. Royal in pressione: Saraniti bene per Kale, destro ravvicinato e palla che sfiora il palo ancora! La Royal ci crede fino alla fine: Kale ruba palla, gran tiro, deviato a 5 secondi in angolo, ma è l’ultima occasione, finisce 3-2 per Cagliari. Ed ora altra trasferta per la Royal domenica a Bisceglie.

CAGLIARI: Mascia, Congiu, Corrias, Vargiu, Gasparini, Marrocco, Nemcic, Marchese, Mendes, Cuccu, Cocco, Atzori. All. Gasparini

ROYAL: Cacciola Rovito, Furno, Saraniti, Kale, Di Piazza, De Sarro, Mauro, Giuffrida. All. Carnuccio.

ARBITRI: Spano e Varola di Olbia. Crono: Loni di Cagliari

RETI: Pt 10’21 Vargiu (C), 14’04” Saraniti (R), 19’30 Atzori (C). St 15’15 Kale (R), 9’17 aut. Rovito (C).

Ammonite: Furno, Mendes

© RIPRODUZIONE RISERVATA