Biancoverdi Lamezia Campioni Provinciali di Terza grazie alla vittoria ai rigori contro il Davoli Academy

Biancoverdi-lamezia-provinciali-130519.jpg

Lamezia Terme - Dopo aver vinto il proprio girone di campionato, la squadra dei Biancoverdi Lamezia mette la classica ciliegina sulla propria stagione aggiudicandosi anche il Trofeo Provinciale di Terza Categoria 2018-19. Eppure il match contro i soveratesi del Davoli Academy, dal canto loro trionfanti nel raggruppamento E, era iniziato nel peggiore dei modi per i lametini, sotto di due gol già dopo 4’. Una rimonta che ha quasi dell’incredibile, dunque, specie se si considera che a soli tre giri di lancette dal novantesimo gli ospiti conducevano sempre per 2-0. Ma scendiamo più nel dettaglio di quello ch’è stato il “film” della partita giocata sul sintetico del “Pino Catania” di Pianopoli davanti a circa centocinquanta spettatori, tra cui una rappresentanza di Davoli.

Pronti via ed uno svarione della difesa di casa consente a Ruggiero di servire Pietrafitta che la mette dentro.  Trascorrono poco più di 120’’ e Spena rinvia sul corpo di Barillà per la più beffarda delle autoreti.  La gara si riapre al minuto 87, grazie ad un bolide scoccato dai venticinque metri da Chirumbolo che non dà scampo al portiere davolese.  La rimonta si perfeziona al quinto ed ultimo minuto di recupero: punizione scodellata da Chirumbolo in area e deviazione vincente, di destro, di Danilo Caccamo.

Si va così ai supplementari.  Quasi alla fine del primo extra time i biancazzurri si riportano in vantaggio con un colpo di testa di Ruggiero sugli sviluppi di una punizione.  Al terzo minuto del secondo mini tempo l’arbitro indica il dischetto a punire un fallo in area su Conforto. Dagli undici metri ancora Chirumbolo firma il definitivo 3-3.

Inevitabile, quindi, la lotteria dei calci di rigore. A segno i primi tre rigoristi di entrambe le squadre (Mazzei, Chirumbolo e Conforto per i Biancoverdi).  Poi è il turno di Giampà che va anch’egli a segno, Pietrafesa del Davoli si fa invece ipnotizzare da Spena.  Di conseguenza, il successivo penalty trasformato da De Sensi ’88 dà il via alla nuova festa biancoverde (vedi foto).

Questa la formazione ieri opposta al Davoli Academy da mister Maurizio Perri: Spena;  Stella (25’st Mazzei), Ferraiuolo (30’st Conforto), Barillà, Muraca; Chirumbolo, De Sensi ’93 (35’st Perri G.), Pirelli (35’st Giampà);  Cristaudo (25’st De Sensi ’88), Caccamo D., Papaleo.  In panchina: Viola, Amendola, Caccamo A.

                                                                                                                      Ferdinando Gaetano

lamezia-biancoverdi-provinciali-130519.jpg