Prima tappa dell’Asd Vigor Lamezia al liceo scientifico, consegnati gli abbonamenti agli studenti

Marco-rettura-vigor-lamezia.jpg

Lamezia Terme - “Una bella iniziativa, è importante coinvolgere le scuole nel territorio. Complimenti davvero alla Vigor Lamezia tutta, vedo che i ragazzi sono particolarmente interessati”. Così il dirigente scolastico del Liceo Scientifico “Galileo Galiei”, dottoressa Teresa Goffredo, ha accolto il vicepresidente dell’Asd Vigor Lamezia 1919, Marco Rettura e una delegazione di calciatori biancoverdi nel corso della prima tappa del progetto “scuola – famiglia – studente”, la nuova iniziativa della società che si pone l'obiettivo di far tornare le famiglie allo stadio e far crescere una nuova e soprattutto sana generazione di tifosi biancoverdi. Dopo l'intervento del dirigente scolastico e del rappresentante d'istituto degli studenti, il vicepresidente Rettura ha consegnato 425 speciali abbonamenti per l'ingresso gratuito degli studenti allo stadio “Guido D'Ippolito”.

“Siamo partiti in ritardo per motivi organizzativi che non sono dipesi dalla nostra volontà, ma l'importante era partire con questa iniziativa che verrà ripetuta ogni anno in tutte le scuole – ha ribadito Rettura – sicuramente su questo progetto dobbiamo lavorare tanto perché siamo solo all'inizio, ma siamo convinti che con il tempo ed i risultati si può ricreare il giusto entusiasmo per portare più gente allo stadio e tifare per i colori biancoverdi, partendo appunto dalle giovani e sane generazioni di tifosi compresi i bambini. A nome mio e della società che rappresento – ha aggiunto il vicepresidente – ringrazio la dottoressa Goffredo per la bella accoglienza ricevuta e tutti gli studenti sperando di vederli allo stadio fin da domenica prossima”. La delegazione dei calciatori biancoverdi era composta da Niang, Antonelli, Maruca e De Sarro. Prossime tappe: il 24 novembre all'Istituto Tecnico Economico “De Fazio” e il 28 novembre all'Istituto Tecnico Industriale (ITIS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA