Furgiuele (Lega) su roghi Scordovillo: “Vergogna nazionale, Salvini interverrà con determinazione”

furgiuele-03062018-090729_ea0b4_0bcd9.jpgLamezia Terme – “La situazione del campo rom di Scordovillo di Lamezia Terme ha ormai assunto i caratteri tipici della vergogna nazionale”. È quanto afferma Domenico Furgiuele, deputato della Repubblica, in merito al rogo appiccato ieri a Scordovillo.

“Da ieri, dall'ultimo rogo appiccato a pochi metri dall'ospedale i cui fumi hanno invaso la città – afferma - è in corso un confronto al ministero degli Interni sotto la supervisione del ministro Salvini che ha immediatamente manifestato la volontà di chiedere ulteriori ragguagli a tutte le autorità competenti, Prefetto in primis, al fine di procedere in breve tempo all'adozione di misure attese da un trentennio e che mai nessuna esperienza politica ha avuto il coraggio di attuare. Il ministro, con il quale sono in continuo contatto, mi ha assicurato che anche per Scordovillo ci saranno interventi seri. In questo senso, saranno valutate le ipotesi di sgombero, allontanamento e bonifica all'interno di quella che è diventata una enclave di illegalità. Come tale intollerabile in uno stato democratico e di diritto. A breve seguiranno aggiornamenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA