Gerardo Sacco ricevuto da Mattarella al Quirinale

gerardo-sacco-quirinale-110619.jpg

Roma - Diritto alla salute e importanza della prevenzione sono state le tematiche affrontate, martedì 11 giugno, durante l’udienza privata del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con una delegazione della LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, guidata dal presidente nazionale Francesco Schittulli, presso il Quirinale. Tra i presenti l’orafo calabrese Gerardo Sacco, socio onorario della LILT Crotone, "con cui da tempo – si legge in un comunicato – ha avviato una collaborazione intrisa di passione, volontariato e amore, che ha suggellato il momento di dialogo e confronto con la consegna a Mattarella di una sua opera, appositamente realizzata, raffigurante la dea greca della salute Igea, con un serpente in una mano e nell’altra una coppa, entrambi creati in argento placcato in oro, adagiata su una base con il logo della LILT riprodotto”.

“Particolarmente gradita, - continuano nel comunicato -  anche dal Ministro della Salute, Giulia Grillo, e dallo storico testimonial LILT Albano l’opera ha sapientemente celebrato il diritto alla vita, difeso quotidianamente dal piccolo esercito di volontari dediti e appassionati, oltre 200.000 associati, che sensibilizzano e promuovono la cultura della prevenzione”.

quirinale-mattarella-gerardo-sacco-110619.jpg