Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua

Né inferno né paradiso

Lunedì, 27 Agosto 2018 08:57 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

 Domenica dopo la tragedia. Sul sentiero che da Sant’Anna sale verso la Timpa di San Lorenzo. Alta valle del Raganello. Non prendo pace. Penso sempre a quel che è accaduto. Mia figlia mi ha detto: “io parlo al Francesco di fuori, ma non

I draghi di Kaulonia

Martedì, 21 Agosto 2018 04:59 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpgE’ uno dei miei mari dell’anima, quello che lambisce la spiaggia dinanzi al tempio dorico dell’antica Kaulonia, a Monasterace. Trentacinque anni fa venivo a rifugiarmi sotto una “ciambra” di canne. E stavo lì per l’intera giornata, senza il disturbo

Tema: come hai trascorso le vacanze

Lunedì, 13 Agosto 2018 12:49 Scritto da

francesco-bevilacqua-foto-blog-nuova.jpgCara maestra, io non lo so se le mie vacanze sono veramente cominciate oppure no. E perciò nemmeno posso dire se e quando finiranno. In verità, in questo periodo, riesco a rimanere un po’ di più all’ “Anello di querce” (casa mia). E questa mi pare

La donna che sussurrava ai fiori di lavanda

Lunedì, 06 Agosto 2018 08:11 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

Secondo la SVIMEZ la Calabria è morta. Da anni ci ammannisce diagnosi da funerale. Ma noi siamo sempre qui. Malconci, certo, ma vivi. A dispetto di tutti e tutto. Nonostante la politica, le pubbliche amministrazioni. Gli scoraggiatori seriali e la

Torre di Albidona. C’era una volta il mare

Mercoledì, 01 Agosto 2018 07:01 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpgIn questo fine settimana c’è il mare da salvare. Un vecchio amico, Rinaldo Chidichimo mi chiede di andare al capezzale del suo mare. Dove per anni sono venuto a ritemprarmi. Quando in giugno potevo ancora lasciare il lavoro per quindici giorni

L’arpa dalle corde d’argento

Lunedì, 23 Luglio 2018 06:57 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

 “L’amicizia è sempre una dolce responsabilità, mai un’opportunità”, rivela Kahil Gibran. Non mi interessano gli amici influenti. Non definisco “caro amico” uno che conosco solo professionalmente. Non gongolo per essere nelle grazie di un

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

  In chiesa, ad ascoltare estasiato le donne di Platania salmodiare il Rosario: la prima cosa fatta, ieri, sabato, appena giunto in paese. Ho creduto che fosse perché sono sempre stato attratto dalle piccole chiese di paese. Ora so che non

L’Aspromonte e il suono del silenzio

Mercoledì, 20 Giugno 2018 07:39 Scritto da

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

 Da quassù l'Aspromonte è un sogno. Con la minaccia di tempesta che solca il cielo. E le nubi che vanno, vengono, rilucono, rabbuiano, ingrossano, disfano ... come in cima ad un vulcano in eruzione, che emerge dall'oceano. Tutt’intorno un

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

 Anche loro, in fondo, sono dei rifugiati! Lui, Eduardo - bel nome d’assonanza goethiana (ricordate “Le affinità elettive”?) -, guida naturalistica, viene da Celico, il paese natale di Gioacchino de Fiore. Lei, Simonetta, insegnante di

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

 “[…] quante coppe beve l’ape, la viziosa di rugiade!”: come l’ape di Emily Dickinson, anch’io, oggi, sono vizioso: ebbro del profumo di ginestre in fiore! L’aria ne è satura. Valicato Colle Marcione, apparsa la grande valle superiore del