Calabria: Asp Catanzaro sottoscrive accordo con Fondazione Campanella

Mancuso_Gerardo_3.jpg

Catanzaro – Il direttore generale dell’Asp Gerardo Mancuso ha annunciato che già dalla prossima settimana si potrà sottoscrivere il contratto fra l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro e l’Istituto Tommaso Campanella, grazie al completamento dell’iter burocratico relativo all’accordo tra Asp e Fondazione. “Dopo il decreto del dicembre 2012 che indicava la nascita della Campanella come Istituto a carattere privato – ha evidenziato Mancuso – sono trascorsi otto mesi, durante i quali è stato pubblicato un decreto che consegna alla Campanella, in somma provvisoria, 10 milioni di euro e poi si è aspettato l’accreditamento della commissione competente dell’Asp di Crotone: due atti propedeutici alla attività che dovrà svolgere l’Asp di Catanzaro. È arrivato ufficialmente il giudizio della commissione sull’accreditamento dell’Istituto Campanella che ha espresso parere favorevole con prescrizioni. Un pool di esperti, guidato dal direttore generale Dott. Gerardo Mancuso, dal Presidente della Fondazione Campanella Professore Falzea e dalla dottoressa Gemelli, sta lavorando per realizzare rapidamente tutto il necessario per ultimare l’iter e quindi riconoscere l’istituto Campanella a carattere privato”. “Lunedì contiamo di presentare al Dipartimento Sanità della Regione l’atto deliberato – ha sottolineato Mancuso – così nell’arco di qualche giorno si potrà sottoscrivere il contratto fra Istituto Campanella e Azienda Sanitaria di Catanzaro. Stiamo cercando di bruciare le tappe per dare continuità assistenziale ad un’attività fondamentale per la sanità calabrese. Io credo – ha concluso - che la sottoscrizione di questo accordo si concluderà nella prossima settimana, che definirà in maniera definitiva e tombale una situazione che sta a cuore a tutti”.