Provincia, attivato lo “Sportello Europa” a supporto dei comuni dell’hinterland

Screenshot-1---2019-05-14-13.48.40.jpg

Catanzaro – Provincia di Catanzaro, attivato lo “Sportello Europa”. Il nuovo strumento, che è stato presentato ai sindaci degli 80 comuni nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sala Giunta del Palazzo di Vetro, prevede la realizzazione di una sezione tematica apposita sul sito istituzionale della Provincia e di un’attività di "front-office" e di "back-office" presso la Provincia, con personale addetto, che avranno il compito di: monitorare i bandi a finanziamento comunitario attraverso l’analisi dei principali programmi di finanziamento esistenti a livello nazionale e comunitario, i cui destinatari saranno gli enti locali del territorio della Provincia di Catanzaro; redigere schede di sintesi dei bandi; garantire la progettazione, consistente nell’assistenza per la predisposizione di domande di finanziamento sui bandi selezionati e concordati con la Provincia e gli enti locali beneficiari.

Ad illustrare nel dettaglio quelle che saranno le finzioni dello sportello pensato per supportare l'azione amministrativa dei sindaci, insieme al Presidente Sergio Abramo, è stato il dirigente Tonino De Marco che svolgerà le sue funzioni “a scavalco” tra l'amministrazione provinciale e il Comune di Catanzaro (a seguito della convenzione siglata tra i due Enti che hanno espresso la congiunta volontà di pervenire, nell’ottica dell’integrazione funzionale e dell’ottimizzazione degli strumenti operativi disponibili, allo svolgimento comune e coordinato dei servizi amministrativi di programmazione comunitaria e di supporto alla progettazione europea) e conserverà la responsabilità della direzione amministrativa e finanziaria delle strutture coordinate ("Sportello Europa" della Provincia e UdP "Autorità Urbana POR 2014/2020" del Comune).

Da oggi è attiva, dunque, sul sito dell'Ente intermedio nella sezione “servizi per i comuni”, l'area dedicata allo sportello Europa. Nel dettaglio, è possibile visitare le sottosezioni “Bandi Europei”, “Bandi Nazionali”, “Bandi Regionali”, “Avvisi Pubblici”, “Contributi e Finanziamenti”. Abramo ha rimarcato l'importanza di uno strumento come lo “Sportello Europa” che, ha affermato, “potrebbe rappresentare un'opportunità anche per le Province consorelle e che è stato al centro di un confronto con i componenti dell'Upi Calabria”. Presente all'incontro con i sindaci anche Rossella Mustari, consigliera d'amministrazione Ente nazionale Microcredito, che ha illustrato le opportunità che il bando di Microcredito, recentemente attivato al Comune di Catanzaro, potrebbe rappresentare per i cittadini dei comuni della Provincia.

B.M.

Screenshot-2-2019-05-14-13.41.58.jpg