Incidente a Cassano allo Ionio, 2 morti

foto-incidente-cassano-ionio-2019.jpg

Cosenza - Due persone sono morte in uno scontro frontale sulla statale 534, l'arteria che collega l'autostrada del Mediterraneo dallo svincolo di Firmo/Sibari alla statale 106 a Sibari. L'impatto è accaduto nella tarda serata di ieri nei pressi di un distributore di carburante nel territorio di Cassano. Due le auto coinvolte una Multipla e una Renault Scenic. Le vittime, di cui non sono state ancora fornite le generalità, sono in conducenti delle autovetture. Sulla multipla viaggiava il solo autista. Sulla Renault c'era un'intera famiglia padre, madre e figlia. La donna è stata portata nell'ospedale di Cosenza in prognosi riservata mentre la ragazza - ha 19 anni - è ricoverata a Rossano e le sue condizioni non sono gravi. Sulle cause dell'incidente indagano i carabinieri della tendenza di Cassano. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Il traffico sulla 534 è rimasto bloccato per circa 4 ore.

Le vittime sono Salvatore Ruggeri, di 48 anni, di Corigliano e nativo di Milazzo, e Cosimo Paternoster 44 anni, nato in Germania e residente a Rossano. Nell'impatto sono rimaste ferite la moglie e la figlia di Salvatore Ruggeri, che viaggiavano sulla Renault Scenic. La moglie è stata trasportata all'Annunziata di Cosenza, mentre la ragazza è stata trasportata all'ospedale di Rossano. Sulle cause dello scontro frontale stanno indagando i carabinieri della tenenza di Cassano che hanno provveduto ai rilievi.