Litiga e incendia auto al vicino di casa nel reggino, arrestata 29enne

carabinieri-paletta_96064_373d9.jpg

San Roberto (Reggio Calabria)  - Litiga e dà fuoco all'automobile di un vicino. Una donna, A.L. di 29 anni, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri a San Roberto con l'accusa di danneggiamenti e incendio doloso. Il provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura. I fatti risalgono allo scorso 10 maggio quando i militari, dopo essere intervenuti sul posto avviarono gli accertamenti per risalire all'autore del danneggiamento. Dopo avere sentito la vittima e alcune persone informate sui fatti i carabinieri eseguirono una perquisizione in casa della donna trovando e sequestrando una tanica metallica contenente del liquido infiammabile. Successivamente l'analisi dei filmati della videosorveglianza ha permesso di riconoscere la ventinovenne che, al momento della perquisizione domiciliare , indossava gli stessi abiti con i quali era stata ripresa nei filmati.