Trovato cadavere in stato di decomposizione in abitazione a Curinga, disposta autopsia

cadavere-curinga-2019.jpg

Curinga - Il cadavere di un pensionato di 63 anni, F.B., è stato trovato nel pomeriggio del 7 agosto, nella sua abitazione a Curinga in via Kennedy. Ad allertare i carabinieri della Compagnia di Girifalco sono stati alcuni abitanti del luogo, notando l'assenza dell'uomo da diverso tempo. Sul posto in serata è intervenuto anche il medico legale. I carabinieri hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco per accedere all'interno dell'appartamento dove è stato poi trovato il corpo in decomposizione. Da quanto si apprende, viene esclusa una morte violenta. La casa, infatti, era chiusa dall'interno e non vi sono segni di effrazione e violenza. L'autorità giudiziaria ha disposto comunque l'autopsia per accertare le cause della morte dal momento che il corpo è in avanzato stato di decomposizione.