Il Lametino 228, il caso Pagliuso: “L’hanno voluto silenziare”

illametino228.jpg

Il numero 228 de “Il Lametino”, da oggi in edicola, si apre con uno speciale sull’omicidio dell’avvocato Francesco Pagliuso. A parlare è la sorella che, nel corso di un’intervista, racconta la figura dell’avvocato, dell’uomo, la sua volontà di continuare a portare avanti lo studio e l’attività professionale. “Non chiedo vendetta ma giustizia”, il suo appello lucido a più di un mese dall’omicidio.

Ad intervenire sulla questione, anche il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Lamezia Terme, Antonello Bevilacqua che chiede una presenza costante delle Istituzioni in città.

E, dopo quattro anni dal suo insediamento, il capitano dei Carabinieri Fabio Vincelli, al comando della Compagnia di Lamezia Terme, ha lasciato il suo posto per andare al Nucleo Investigativo del comando provinciale di Catanzaro. E’ stata un’occasione, quindi, per intervistarlo e chiedergli un bilancio di questi quattro anni lametini.

illametino228b.jpg

Per la sezione politica, un'intervista alla senatrice Doris Lo Moro. Con lei abbiamo parlato della città che ha amministrato per due mandati, dell’attuale situazione del suo partito, anche a livello regionale, e soprattutto della sfumata nomina al Consiglio di Stato. Spazio inoltre, anche alla querelle interna all'udc lametino, che ha infiammato la compagine politica degli ultimi mesi.

Uno speciale di quattro pagine, poi, è stato dedicato al rischio sismico, con un approfondimento del geologo Pileggi sulle criticità del territorio calabrese e lametino in particolare, e un focus sul piano di emergenza comunale.

Seguono i commenti sulla situazione politica, le rubriche di storia, le recensioni sui libri, una serie approfondimenti, commenti, rubriche di cultura, costume e società che da sempre fanno parte del nostro periodico. Buona lettura.