Calcio, gli appuntamenti del weekend per le squadre lametine e dell'hinterland

porta-calcio-ok_4a7b8_e23c7.jpg

Lamezia Terme - Complessivamente sette le squadre cittadine, o dell’hinterland lametino, in campo oggi per gli anticipi di giornata in Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. Ma procediamo, come solito, in ordine di categoria e di posizione di classifica. Ennesima gara interna stagionale in quel di Pianopoli, in modo da consentire ai tifosi di seguire la squadra, per la vice-capolista Sambiase Lamezia 1923. Giallorossi alla ricerca della terza vittoria consecutiva contro una Brutium Cosenza che in trasferta ha sin qui sempre perso, eccezion fatta per l’exploit (0-3) in casa del San Fili. Bisogna tuttavia tenere sempre alta la concentrazione anche perché i cosentini si sono rinforzati sensibilmente in questo mercato dicembrino con l’arrivo, in particolare, di un paio di argentini. Mister Danilo Fanello non potrà fare affidamento sul forte difensore Bruno, fermato per una giornata dopo che domenica scorsa ha rimediato la quinta ammonizione stagionale, ma per il resto dovrebbe avere tutti a disposizione. 

Sambiase che scenderà in campo sapendo già come sarà finito l’anticipo odierno, nonché big-match di quest’ultima giornata del girone d’andata, tra la capolista Atleti Cosenza Morrone e la Vigor Lamezia Calcio 1919. Prima contro quarta ma anche sfida tra le due miglior difese, con soli otto gol subiti, quella in programma alle 14:30 sul campo del Centro Sportivo Marca di Cosenza dove i granata di Stranges hanno concesso appena due pari, entrambi per 1-1, alle compagini viaggianti. E non è un caso che a riuscire ad evitare la sconfitta siano state solo Sambiase e Roggiano, ovvero due delle altre compagini partite con i favori dei pronostici. Il Roggiano, come noto, nelle ultime due settimane ha tuttavia smobilitato, cedendo gran parte dei suoi pezzi pregiati. Due di essi, il portierino Kevin Russo ed il play Crescibene, sono passati proprio tra le fila della Vigor Lamezia. Acquisti importanti e di peso, al pari di quelli dei vari Porpora, Piccirillo, Antonio Russo e via dicendo. Kevin Russo consentirà, all’occorrenza, a mister Morelli di schierare, senza particolari scompensi, uno dei tre under in porta, liberando, così, un over in più nei restanti reparti. L’ingaggio dell’ex centrocampista di Cosenza e Rossanese dovrebbe invece colmare quella ch’è sin qui stata un’evidente lacuna nel roster biancoverde. Ovvero l’assenza di un forte regista in mezzo al campo. Ovviamente tutti “nomi” si di peso per la categoria, ma che dovranno confermarsi tali sul rettangolo di gioco. 

Domani pomeriggio il “Rocco Riga” ospiterà (si fa per dire dato che la gara sarà a porte chiuse) il derby mare-monti del lametino tra la Promosport e la Garibaldina. Match molto delicato per i padroni di casa, ancora a secco di vittorie ed ultimi solitari con appena 5 punti raccolti in queste prime quattordici giornate. Positivo, invece, il rendimento della squadra di Soveria Mannelli, potendo attualmente vantare un relativamente rassicurante +5 sul quintultimo posto. Giallorossi peraltro reduci da tre successi di fila. Finora un solo movimento in entrata in casa Promosport, a fronte di numerose uscite, quello del centravanti ex Sersale e Atletico Maida De Feo.

In Prima Categoria, oggi pomeriggio il derby del lametino tra la Scommettendo.it Fronti e l’Atletico Maida, che tuttavia si giocherà al “Riccio” di Girifalco. Qualcuno in dubbio in casa biancorossa, sicuro assente Sacco P. squalificato. Atletico invece privo degli appiedati Romagnuolo, Marino e Baroni, nonché degl’indisponibili Caruso e Torchia.

Domani il Pianopoli renderà visita al Real Mileto in quello che può essere definito una sorta di anticipo play-out. Tra i pianopoletani non ci sarà lo squalificato Kablì Abdellah.

Scendiamo in Seconda Categoria, partendo dal girone B dove saranno entrambe in campo domani pomeriggio le due lametine. La Fortitudo Lamezia sarà di scena sull’ostico campo dello Sporting Carolei, mentre l’Asd Vigor 1919 ospiterà la capolista Unione Sportiva Marano al “Renda” ma, come ormai triste consuetudine del calcio lametino, a porte chiuse. 

Proprio la società vigorina nelle ultime ore ha portato a termine un movimento in entrata e due in uscita. Alla corte di mister Sinopoli approda il centravanti Antonio Brando. “Nato il 10 agosto 1988, Brando ha militato tra le fila della Primavera del F.C. Messina in serie A, in serie D vestendo la maglia del Gozzano in Piemonte, successivamente Promosport, Raffaele Nicastro, Fronti, Acconia e Real Mortilla. Un bomber di razza per la categoria: è sempre andato in doppia cifra nelle passate stagioni. Il classico attaccante cinico e spietato sottoporta, un vero e proprio incubo per portieri e difese – si legge nella nota diramata dal sodalizio del presidente Ammendola -. Già dall'anno scorso c'era stato qualche contatto tra le parti ma, per motivi diversi, non si era riusciti a concretizzare. Quella tra Brando e la Vigor è una vecchia love story che doveva avere il giusto epilogo nel matrimonio”.

Contemporaneamente “la Vigor 1919 comunica di aver ceduto, a titolo definitivo, l’attaccante Gregorio Simonetti al Capo Vaticano e il portiere Giuseppe Aiello alla Scommettendo.it Fronti, entrambe compagini militanti nel girone C del campionato di Prima Categoria. Ai due ragazzi – conclude la nota - va un enorme ringraziamento ed un grosso in bocca al lupo!”

Il big match del raggruppamento D di Seconda è indubbiamente Real Mortilla – Real Pizzo, ovvero la sfida tra le prime due della classe, in programma domani, alle 17:30, al “Riga” a porte chiuse.  La Polisportiva Lamezia gioca oggi a Pizzo Calabro contro i locali del Napitia. L’Acconia Spartans, terza forza del girone, domani sarà di scena in casa del fanalino di coda Real Jonadi Giovani. Nel girone D di Terza Categoria questo il programma della sesta giornata: PSG Calabria – Platania Calcio (oggi, alle 14:30, al “Riga” a porte chiuse); Conflenti – Audace Decollatura; Excalibur C. Fronti – Martirano Lombardo; Libertas Curinga – Comprensorio Lago Calcio; Maida – Biancoverdi Lamezia; Nuova Indomita Colosimi – Vena

Si riparte dalla seguente classifica: Excalibur C. Fronti e PSG Calabria 12; Platania e Nuova Indomita Colosimi 10; Libertas Curinga 9; Biancoverdi Lamezia 8; Martirano Lombardo 7; Comprensorio Lago Calcio 6; Audace Decollatura e Vena 4; Conflenti Calcio 2; Maida 0 Per il raggruppamento E, invece, il Serrastretta, penultimo, ospita il Petronà. Trasferta a Santa Caterina sullo Ionio (anch’essa penultima) per il fanalino di coda Mac 3. 

Ferdinando Gaetano