I ragazzi della sottosezione Unitalsi di Lamezia di rientro da pellegrinaggio a Lourdes

lourdes.jpg

Lamezia Terme – Anche i ragazzi della sottosezione Unitalsi di Lamezia Terme sono di rientro dopo il pellegrinaggio a Lourdes.  “Lourdes – raccontano - è amore dappertutto, è pace, tranquillità, unione. Non importa che lingua parli, se sei giovane o vecchio, malato o sano in quel piccolo mondo frutto di fede, di unione di speranza siamo tutti uguali”.  "Lourdes è una grande ventata di speranza - sostiene Francesco Bonaddio Sottosezione Unitalsi Lamezia Terme - questo pellegrinaggio ci riempie il cuore e ci fa ripartire con ancora più motivazioni". Anche la zona del Reventino ha avuto la sua presenza "speriamo nei prossimi anni di costituire un gruppo giovani come sede qui a Soveria e formare un ponte di amore tra il Reventino  e Lourdes "