Incontro sulle adozioni a distanza ad Acquavona di Platania

acquavona-platania-adozioni-distanza-9-2021_3a130.jpg

Platania - Si è tenuto nella giornata di domenica 26 settembre, presso centro religioso di Acquavona di Platania, un incontro sulle adozioni a distanza. Tra i relatori l'avvocato Amedeo Colacino, la signora Cinzia Calignano e la dottoressa Mirella Critelli.  Presente inoltre suor Maryanna Antony, presidente dell'associazione Onlus "Una stella tra le mani”, associazione che fa capo alle missioni delle Figlie della Carità del preziosissimo sangue, oltre alla vicepresidente suor Concettina Carlino. È stato evidenziato come l'associazione “abbia ormai da decenni aperto sedi in Brasile, India, Nigeria, Indonesia, Timor lest, a sostegno di bambini che vivono in stato di grave disagio, poveri, sfruttati, abbandonati, orfani. Con poco più di un euro al giorno si può dare una speranza ad un bimbo sfortunato. Le donazioni contribuiranno a dare a questi bimbi una scuola e quindi l’istruzione sino alla maggiore età, il cibo necessario a vivere, prodotto dagli adulti del posto, mediante cooperative, ai quali vengono insegnate le tecniche di lavorazione agricola. Permetteranno la formazione di personale medico che permette un parto quasi sicuro, essendo i più vicini ospedali a circa 25 km, da raggiungere purtroppo a piedi”.  Alla conferenza è seguita la celebrazione della Santa messa, concelebrata da Don Enzo Pujia e Don Antonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA