Lamezia, associazione “Ali Sul Mediterraneo” il 27 aprile a Matera per gemellaggio culturale

ali-sul-mediterraneoriunione-sant-eufemia-marzo-2019.jpg

Lamezia Terme - Ancora un incontro interlocutorio, il secondo, della commissione di “Ali Sul Mediterraneo”; innanzi tutto per ritrovarsi e poi fare il punto sui lavori che da qui a qualche mese si dovranno intensificare per giungere al Gran Galà della Cultura. La manifestazione giunta alla sua Sesta Edizione è cresciuta anno dopo anno grazie all’ impegno e alla passione di Cristina Medaglia e Nico Serratore anime dell’Associazione Aliante Mediterraneo, che opera attraverso momenti culturali concreti. Ospitati nell’aula magna dell’istituto di Sant’Eufemia dalla dirigente scolastica Fiorella Careri, i soci hanno fatto il punto su alcuni appuntamenti importanti che la commissione dovrà affrontare; alla discussione erano presenti: Tonino Ciliberto (giornalista e ass. Cultura di Jacurso), Domenico Dastoli (guida ambientale e operatore socio-culturale), Rosamaria Limardi (antropologa), Cesare Cesareo (operatore culturale), Pasquale Allegro (editore), Elena Andricciola (Slow Food), Luca Caligiuri (chef, segretario provinciale federazione cuochi), Cinzia Emanuela De Luca (intercultura), Fiorella Careri (dirigente Istituto Sant'Eufemia), Viviana Vitale (pedagogista), Giovanbattista Malacari (presidente Atletica Avis Curinga), Nicola Serratore (presidente ass. cult. Aliante Mediterraneo), Cristina Medaglia (direttrice Artistica Premio Ali Sul Mediterraneo), Nadia Donato (giornalista), Patrizia Maiello (responsabile rete Associazioni), Iolanda Grillone (regista e videomacker), Teresa Spanò (interior design), Pasqualina Postorivo (somelier e presentatrice di eventi), Barbara Sinopoli (operatore Socio-Culturale).

Una particolare attenzione è stata dedicata all’appuntamento del 27 aprile a Matera, Capitale della Cultura Europea per 2019, in quella data ci sarà un gemellaggio tra la città di Matera e Aliante Mediterraneo. Nella stessa cerimonia ancora un gemellaggio tra l’Università della Basilicata e la stessa associazione Culturale. Saranno presenti il sindaco della Città dei Sassi e il Rettore dell’ateneo Lucano. Vi saranno gli immancabili discorsi ufficiali, gli attestati e lo scambio dei doni.

“Un traguardo importante e significativo per l’Associazione Aliante Mediterraneo - fanno sapere in una nota - che corona un intenso periodo di lavoro costante e incondizionato, che ha fatto della cultura il fine ultimo dell’impegno personale e di tutti i soci”.