Lamezia, il “sogno” a fumetti del giovane Pierdomenico arriva in città

OK-pierdom_620c0.jpg

Lamezia Terme - Ventitré anni, occhialetto da Nerd, appassionato di anime giapponesi e di Marvel, un passato da studente di Giurisprudenza, da pizzaiolo, poi da operatore telefonico ed un grande sogno nel cassetto che, presto, diventerà realtà: questo è Pierdomenico Sesto. Grazie alla sua caparbietà avrà la possibilità di realizzare a Lamezia la sua fumetteria, si chiamerà Oro Jackson Comics (in onore della nave della saga One Piece, celebre manga giapponese tra i più venduti al mondo), un desiderio in cantiere da molti anni che diventerà una realtà tangibile entro il prossimo settembre. All’età di 16 anni è già un incallito lettore di libri di ogni genere, ma quando un amico per la prima volta gli propone di dare un’occhiata ai manga giapponesi ha come una rivelazione: quei fumetti lo fanno volare con la mente come nessun’altra cosa è in grado di fare. La sua storia è un susseguirsi di coincidenze e di grande voglia di farcela. Grazie a questa grande passione ha lo slancio necessario per non abbandonare le proprie attitudini, per pensare fuori dagli schemi. Stanco di dover svolgere per necessità una serie di lavori in nero e sottopagati, viene a sapere per caso dell’esistenza di un corso gratuito per potenziali giovani imprenditori, una formazione di due settimane che gli darà la possibilità di concorrere per avere accesso ad un fondo nazionale per l’avvio di una start-up. 

La sua idea di impresa è quella di realizzare un negozio di fumetti e, tra le tante in concorso, riscuote molto successo grazie all’originalità del progetto presentato e alla mancanza di competitor sul territorio. “Nessuno ha pensato di intraprendere un’attività del genere - dice Pierdomenico - i progetti degli altri partecipanti al corso di autoimprenditoria erano per lo più incentrati su attività di ristorazione. Io ho voluto osare e sono stato premiato. Poi dopo una breve ricerca, ho scoperto che la fumetteria più vicina si trova a Cosenza nonostante ci siano qui molti appassionati del genere. Voglio quindi puntare su Lamezia perché penso abbia un ottimo potenziale. Un giorno – aggiunge - guardando la serie tv Big Bang Theory, mi è venuta l’ispirazione, uno dei personaggi è proprietario di una fumetteria e ho pensato: quello è ciò che voglio fare veramente”. È molto sicuro di sé Pierdomenico e molto compiaciuto espone il suo piano di lavoro. Racconta di avere un’idea di business lontana dalla mansione di sola compravendita, ma che si basa su attività di socializzazione ed aggregazione: ha pensato di realizzare un’area dedicata ai giochi da tavolo, una zona dedicata ai collezionisti per la vendita di abbigliamento, action figure, fumetti e funko pop; gli piacerebbe un giorno completare il tutto con una zona bar e una sala da adibire a proiezioni di genere riservate ai soci. Immagina incontri con autori e disegnatori, concerti. Gli piacerebbe organizzare tour per fiere di settore e viaggi in Giappone alla scoperta delle origini del Manga. Desidera che la sua fumetteria possa diventare un giorno una sorta di museo del fumetto, tappa fissa per i comics addicted. Le premesse sembrerebbero davvero allettanti, per gli appassionati della nona arte, dunque, non resta che aspettare l’imminente inaugurazione.

Dora Coscarelli