Lamezia: Striscia la Notizia tra i beni culturali "invisibili", lanciato appello a ministro Franceschini

castello.jpg

Lamezia Terme – Beni culturali “invisibili” e chiusi al pubblico. Il Castello Normanno Svevo, l’Abbazia Benedettina e il Bastione di Malta, restano non fruibili. Della vicenda si è interessata questa sera anche il tg satirico di Striscia la Notizia. L'inviato Luca Galtieri ed il reporter Massimo Mercuri, si sono infatti occupati proprio del patrimonio culturale impossibile da visitare per turisti e non solo. Con un drone, Striscia effettua riprese dall’alto raccontando la storia di questi luoghi con grande valenza culturale per nulla valorizzati.

Beni culturali invisibili in Calabria Luca Galtieri

Pubblicato da Striscia la notizia su Domenica 31 dicembre 2017

Nel servizio, una testimonianza è stata portata dallo storico lametino Vincenzo Villella, il quale ne ha sottolineato la loro importanza. “Qui – afferma – è mancata la sensibilità per recuperare storia, identità e cultura del territorio”. Un appello è stato così lanciato al ministro per i beni culturali Dario Franceschini affinché non venga lasciato in stato d’abbandono l'enorme patrimonio storico che la Calabria possiede.

abb-2.jpg

Eppure si tratta proprio di luoghi addirittura inseriti dal quotidiano inglese “The Daily Telegraph” tra le 17 mete “sconosciute” sulle quali invece puntare, essendovi un collegamento aereo diretto con la Gran Bretagna. Dell’argomento, il Lametino.it  se ne era occupato a lungo, anche con un’inchiesta pubblicata lo scorso 18 luglio sugli scavi di Terina, dove, turisti in visita al parco, si erano ritrovati davanti ai cancelli sbarrati, a nemmeno un anno dalla grande inaugurazione e con finanziamenti riservati per un milione di euro. La vicenda fu poi ripresa anche da Il Fatto Quotidiano. Nel mese di ottobre, l’ex sindaco Mascaro, prima che si verificasse lo scioglimento del consiglio comunale, aveva annunciato che entro l’estate i beni sarebbero stati tutti aperti e fruibili.

bastione-12302017-213425.jpg

illametino.jpg

appello.jpg

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA