Speziali (Im): “Bene stanziamenti fondi aeroporto Reggio ma fondamentale investire su scalo Lamezia”

Aeroporto-Lamezia-2016-1_783ea.jpg

Lamezia Terme - “Lo stanziamento di 25 milioni per la messa in sicurezza dell’aeroporto ‘Tito Minniti’ di Reggio Calabria è un’ottima notizia per una regione che ha disperato bisogno di elevare la qualità e l’offerta infrastrutturale. Un sistema trasporti efficiente migliora la mobilità dei cittadini e genera indotto economico, contribuisce allo sviluppo e alla promozione turistica e supporta l’incoming. È un biglietto da visita fondamentale per il nostro territorio”. È quanto si legge in una nota del presidente di Italia Mediterraneo Lorenzo Speziali.

“È per questo imprescindibile non fermarsi qui – aggiunge - anzi è necessario rilanciare, trainando investimenti anche sull’aeroporto Internazionale di Lamezia Terme, geograficamente più centrale di quello di Reggio, e, secondo la definizione data dal Dpr 201 del 2015, rientrante nella categoria di aeroporto Strategico di interesse nazionale. Uno scalo che, oltre a necessitare di una nuova aerostazione al passo con il numero crescente di passeggeri (nel 2018 sono stati oltre 2 milioni 700 mila), ha bisogno di una rete di collegamenti ferroviari e stradali all’altezza delle sue potenzialità. Per farlo c’è una unica strada: mettersi al passo con il resto del Paese”.