Chiari o scuri? Ci pensa lo shatush

Scritto da  Pubblicato in Alessandro Giudice

alessandro-giudice-blog.jpg 
Nato negli anni sessanta, lo shatush è un tipo di schiaritura non definita e graduale solo su lunghezze e punte. Il colore viene sfumato in modo che appaia naturale e morbido; negli ultimi quattro anni questo tipologia di colore è ritornata di moda, infatti ne hanno fatto sfoggio diverse showgirl come Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis, Melissa Satta e tante altre. Questo effetto si faceva già negli anni passati e come si può ben notare la moda torna sempre migliorando ed accostata ai tempi odierni, infatti vediamo che nei nostri studi è uno dei lavori maggiormente apprezzato. Uno dei motivi per il quale lo shatush è molto richiesto è la sua naturalezza, non ha bisogno di essere ritoccato a differenza dei colpi di sole, viene così eliminato il fastidioso problema del ritocco alla ricrescita. Il nostro consiglio e di affidarsi presso lo studio del vostro parrucchiere di fiducia perché è una tecnica che non si può improvvisare in quanto si devono utilizzare prodotti di qualità e che richiedano l’utilizzo da parte di un esperto per non ritrovarsi con i capelli rovinati, barrature di colore o effetti che sono tutto tranne che effetti sfumati.

Come si esegue: si cotonano i capelli ( questo procedimento è molto importante per una buona riuscita del lavoro) e si applica il decolorante che gradualmente schiarirà e dopo aver raggiunto l’altezza di tono desiderata si può riflessare con un bagno di colore. Possiamo ottenere tutti questo effetto???  La nostra risposta è si… I fattori da prendere in considerazione per un effetto ottimale sono: la struttura del capello e il colore di base quindi importante è farsi consigliare dal proprio hair style che sicuramente saprà consigliare la tonalità giusta da poter accostare al vostro colore di capelli ma anche alla morfologia del viso e dell’incarnato. Per chi ama un effetto di colore naturale, il nostro consiglio è lo shatush che da un tocco di luminosità e finezza…

© RIPRODUZIONE RISERVATA