Innamorati che camminano...nord e sud!

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri
Vota questo articolo
(15 Voti)

maria_arcieri.jpgNelle città civili, (e sta a voi decretare quali lo siano,) i coniugi o fidanzati nelle coppie camminano uno accanto all’altro, come segno di parità di diritti, sentimenti e tutto il resto.

Nei piccoli paesi, il maschio come segnale di mascolinità, sembra dire, cammina avanti alla sua donna. Sia nel nord che nel sud avviene che quando è lei che detiene il potere nella coppia sia lei a essere un passo o due davanti a lui e non si gira mai a controllare dove sia. Se notate questa situazione nelle coppie, oltre alla falcata del coniuge che ha il potere tra i due, c’è anche la spalla cascata di chi è succube e l’aria trionfante di chi ha in mano la situazione coniugale.

Nel sud italia, la donna non è mai in carriera ma comanda, in alcuni casi il suo lui, come se lo fosse. Nel nord Italia lo è il più delle volte. Quindi quando vedete in una coppia che i due  camminano uno accanto all’altro, è un segnale che l ‘uomo sta accanto alla donna nella vita. Sono come i panda questi meravigliosi casi, sempre in via di estinzione…

Anche se lei ormai quando sembra succube poi si alza una mattina e esce di casa e non rientra mai più come facevano alcuni uomini con la scusa di andare dal tabaccaio. Quindi non è sempre meglio starle accanto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA