Le Valli Cupe nella mostra Richemont

Scritto da  Pubblicato in Filippo Veltri

filippo_veltri-12082017-094713.jpgSono ultra colorati i gioielli di Giampiero Bodino (fondatore e direttore creativo del gruppo Swiss Luxury Group Richemont), raccontati nella mostra itinerante “Beauty is my favourite colour che, dopo l’esposizione a Londra (11 ottobre) alla Spencer House e prima di approdare a New York, e’ giunta a Milano il 30 novembre presso Villa Mozart, la sede milanese della Maison italiana: un edificio storico, emblema di lusso e di straordinaria raffinatezza. Fra i quindici splendidi ritratti di donne che indossano gioielli Richemont, realizzati dal fotografo italiano Guido Taroni, due hanno avuto come scenario le Valli Cupe della Sila calabrese.

Guido Taroni, uno dei più grandi fotografi di moda a livello internazionale, ha confidato: «Mi è piaciuto molto viaggiare per l’Italia in compagnia di 15 donne così straordinarie e meravigliose, creature dal carattere forte e dalla diversa personalità, per catturare la bellezza delle creazioni di GiampieroGli sono molto grato per avermi offerto la possibilità di interpretare il suo lavoro in modo personale e in totale libertà creativa».

Le donne ritratte hanno origini ed età differenti, ma, come i gioielli che indossano, condividono una bellezza che trascende tutti i canoni classici e qualsiasi stereotipo. Il fotografo è riuscito a catturarne la forza, come dimostrano i loro atteggiamenti, sicuri ma allo stesso tempo leggeri. Le fotografie sono raccolte in un album atemporale che ricerca la bellezza attraverso l’illustrazione di 15 storie di donne, emozioni, luoghi e colori. A Milano sono stati presenti le personalità più in vista del mondo della moda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA