Le frecciatine tra candidati

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpg

Le frecciate (quasi) quotidiane tra candidati sindaco, e anche tra coloro che poi si sono ritirati dalla competizione elettorale, quanto ci interessano e, soprattutto, riprendono quelle famose dei vip della politica? Si leggono e si seguono come se fossero delle telenovele.

Sono dei veri botta e risposta che diventano succulenti al lettore se il candidato ha un addetto stampa veloce e pungente che riesce a replicare alle punture scaccia voti del candidato sfidante.

E il lettore morboso si appassiona e inizia a  tifare per l'uno o per l'altro. È una forma di comunicazione forse gossippara-seriosa che dà un’ idea degli scontri tra signori della politica e in parte forse, rende più piacevole gli scontri incrociati.

 Ma non interessa affatto chi vive seriamente sulla propria pelle le problematiche della crisi.  Ormai però questo fa parte del gioco anche se alcuni, con eleganza e naturalezza evitano di entrarci perchè magari considerato un "gioco al massacro".

Per i protagonisti delle telenovele pre-elettorali è un modo come un altro per fare campagna elettorale puntando il dito contro le lacune dell'altro e rendendo partecipi i cittadini di questo duello.

A tratti piacevole e a tratti triste perchè, chi non li segue è perchè ha e avrebbe bisogno di risposte concrete e immediate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA