L’era degli schiacciati

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgGli schiacciati, uomini e donne, chi sono? Coloro che sono pressati da altre persone. Che siano genitori, consorti amici o figli. E’ l’era della comodità. Quindi, anche se vi capita di incontrare un pressato dal genitore, il 50% delle volte non se ne rende conto e alla rimanente percentuale gli conviene obbedire e evitare di pensare o di assumersi responsabilità. In quali casi il pressato si ribella e da succube diventa indipendente? Quando subentra qualcosa di interessante, uomo, donna o interessi. Quando viene a mancare il pressatore e per forze di cose deve crescere.

A volte però non se ne rende conto perché è così abituato a stringere le spalle che gli sembra di scalare una montagna, dover mettere da parte il pressatore, quindi crescono tante, troppo persone senza spina dorsale senza carattere e senza personalità. Una percentuale molto alta vede i maschietti oppressi dalle mamme-tigri fino ai 70 anni. Poi, le donne, quando queste fanno di tutto per  cancellare da  tigri quali sono, la femminilità delle figlie in tutti i modi. Poi i mariti verso le mogli che le rendono prive di interessi e sorrisi e alla fine le mogli verso i mariti che li rendono barboncini sotto Prozac. Questo è l’universo dei pressati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA