Caldo record in Calabria, percezione oltre i 40 gradi: solo a Ferragosto tregua dall'afa

italia-calabria-incandescente-2019.jpg

Lamezia Terme - Caldo asfissiante e temperature record ancora per qualche giorno. Stando alle indicazioni meteorologiche, solo a Ferragosto in Calabria si dovrebbe registrare un abbassamento delle temperature. Per ora persiste una morsa acuta. Tanto che ieri la temperatura percepita al suolo ha superato i 40 gradi e in alcune aree della Sicilia ha raggiunto anche i 50 gradi. Le aree più interessate dal forte caldo sono la Calabria, la Puglia, la Sicilia, la Sardegna e alcuni punti di Campania, Lazio, Toscana e Marche.

Lo indicano le immagini catturate dal satellite "Sentinel 3" del programma Copernicus, dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e della Commissione Ue e pubblicate su Twitter dal servizio di gestione delle emergenze Copernicus che scrive nel messaggio: "l'Italia brucia di calore. deve essere stata una giornata difficile per i primi soccorritori e i medici". Anche domani, infatti, permane l'allerta incendi della Protezione civile Calabria.

Caldo e afa: ecco le buone pratiche della Protezione Civile

protezione-civile-2019.jpg

satellite-italia-11-ago-2019.jpg