"È l'uomo per me… fatto apposta per me"

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgSe siete depresse, pensate a Gaspard Ulliel e al perché il buon Dio non ha creato tutti gli uomini come lui, altrimenti non ci sarebbe stata, come direbbero due mie amiche, tanta bruttezza in giro. Una sosteneva che essere belle aiuta la mattina ad alzarsi dal letto e l’altra che eravamo circondati da tanti bruttoni e che la vita per questo era più triste. Poi aggiungete alla perfezione del modello di Chanel che è un uomo francese, che non rientra nei canoni dello sportivo e che non sa usare il soggetto, il predicato e il complemento oggetto. Altro dato: è testimonial sempre di eau de parfum, quindi sarà un connubio di eleganza in quanto francese, bellezza grazie a madre natura, è anche un attore oltre che un modello e quindi la grammatica ha un’idea di cosa sia e infine non è banale nelle sue potenzialità estetiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA