Lunedì, 15 Luglio 2019 09:09

Sila, cuore di madre

francesco-bevilacqua-foto-blog-nuova.jpgLa mandria attraversa la strada. Transuma dalle bassure dello Ionio verso la Sila. L’attendono i pingui pascoli di Timpone Carcara e di Valle dell’Inferno. E’ in ritardo. Quest’anno ha piovuto tanto! E i prati delle colline sono durati più a lungo

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Mercoledì, 06 Febbraio 2019 08:50

Pinticudi, la montagna dalle cinque code

francesco-bevilacqua-foto-blog-nuova_a2f0e_44eac_0e1b1_57fb8_5c7ce_1fd32_127f2_24fd6_1fa49_075bc_6b8f5_43a62.jpg

 Un sibilo nel silenzio. L’aquila, dalle ali raccolte su se stesse, è una freccia lanciata nel cielo di cobalto. Ci acquattiamo nella macchia di lecci. Da un lato, la dirupata pietraia che abbiamo risalito, dal versante del Torrente Zighìa

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Lunedì, 10 Dicembre 2018 08:50

Pensare come una montagna

francesco-bevilacqua-foto-blog-nuova_a2f0e_44eac_0e1b1_57fb8_5c7ce.jpg

 Solo, nel bosco di cerri, verso Monte Faggio. Una meta consueta, fra le mie montagne. Ma cosa so io, realmente, di queste montagne? Certo, ho percorso tanti sentieri, valli, crinali. Certo, ne ho scritto molto. Certo, ho studiato, letto

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Mercoledì, 17 Ottobre 2018 08:26

Caterina, i Dendronauti, l’oracolo del Pollino

francesco-bevilacqua-foto-blog-nuova.jpgNon li aveva mai visti, Caterina, quei guerrieri catafratti che svettano sulle alte cime del Pollino. Laddove nessun’altro albero osa contendere loro il terreno. Non aveva mai guardato le radici serpiformi, i tronchi possenti, le cortecce a mosaico

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Mercoledì, 16 Maggio 2018 08:16

Nel bosco della dea scarlatta

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpgGli aceri dalla rosea corteccia sussurrano un antico poema. Compongono un canto. Gli ontani fremono, con la fronte rivolta al cielo di cobalto. Meditano. I cerri espongono la loro corteccia argentea e rugosa. Emanano coraggio. Lontano, un cuculo

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Giovedì, 10 Maggio 2018 04:07

Cascate Del Nessì. Ritorno Ad Itaca

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg“L’uomo ricco d’astuzie raccontami, o Musa, che a lungo errò, dopo ch’ebbe distrutto la rocca sacra di Troia”. Incipit dell’Odissea. Così, anche Ulisse è un errante. Costretto dal fato e da un dio ostile ad attardarsi lungamente nel suo ritorno. Ma

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Lunedì, 19 Marzo 2018 08:05

Il mistero della natura increata

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpg

Osservo i miei piedi, nudi. Con tenerezza. Mi hanno sorretto per anni. Mi hanno portato in mille luoghi. Della mia terra, l’ “heimat”, la piccola grande patria dove sono nato. E dove rinasco, ogni giorno più definitivamente, come direbbe Rilke

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Lunedì, 12 Febbraio 2018 08:55

L’anima della montagna e della terra

bevilacqua_foto_blog_nuova.jpgSento gli alberi, e i loro pensieri. Avverto la montagna, e la sua commozione. Osservo la valle, e le sue lacrime. Sono creature animate. Persone. Compagni di viaggio. Se io sono il soggetto, loro lo sono in egual misura. L’impresa biotica sulla

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Lunedì, 13 Novembre 2017 08:23

Quel che resta del giorno. E della notte

francesco_bevilacqua-11132017-082428.jpgC’è un amplesso nell’aria. La prima luce del giorno penetra la nebbia che staccia il suo alito color madreperla sulla conca di Decollatura. Dietro un ciliegio arrossato dall’autunno. Ancora avvolto nell’ombra della notte. Dietro una vecchia casa

Pubblicato in Francesco Bevilacqua

francesco_bevilacqua-11062017-090455.jpgCima di Monte Faggio, m. 1329, con gli Amici della Montagna. Quattro ore di ascesa e più di ottocento metri di dislivello. Ci attende un panorama sconfinato. Che comprende i due mari, le montagne della Calabria, a sud e a nord. Ma anche un piccolo

Pubblicato in Francesco Bevilacqua
Pagina 1 di 3