Francesco Bevilacqua

Francesco Bevilacqua

francesco_bevilacqua.jpgTornare tre volte consecutive nella stessa area! Non accade spesso a un girovago come me. Che se una domenica va sul Pollino, la successiva deve andare in Aspromonte, e poi sulle Serre, e poi sulla Catena Costiera, e poi in Sila, e poi

francesco_bevilacqua.jpg

 Oggi è un giorno buono per smarrirsi. Solo quattro. Quattro folli. Gli altri hanno dato forfait. Avevo deciso per un cammino collaudato: perché dovevano venire anche dei savi. Non disposti a tutto. Affatto pronti a smarrirsi. Riluttanti

francesco_bevilacqua.jpg

 Come ho potuto dimenticare? Dimenticare quel triangolo magico di Sila Piccola che sta sopra l'abitato di Magisano? Quando Salvatore Tozzo mi telefona per invitarmi a camminare nel paesaggio della sua Magisano, lo sorprendo con la prontezza

Lucania felice: Mezzana e il giardino degli dei

Lunedì, 21 Agosto 2017 08:56 Scritto da

francesco_bevilacqua.jpg

 Un giorno di questo agosto lo dedico agli amici. Quelli che mi chiedono di condividere. E bisogna che ricordi di chi mi ha chiesto. Perché io vivo in un turbine di cose e di pensieri. Forse troppi. Stabilisco per venerdì e diramo gli inviti

francesco_bevilacqua.jpg

“Fa caldo”, “che caldo”, “si muore dal caldo”, sono le frasi più ricorrenti che si sentono pronunciare in questi giorni, a cavallo fra luglio e agosto. Negli ascensori, come “frasi di spostamento”, secondo il lessico dell’etologo Desmond Morris

Il misterioso richiamo dei luoghi

Lunedì, 24 Luglio 2017 06:46 Scritto da

francesco_bevilacqua.jpg

Nei luoghi ritorni. Sempre. Se hai un animo gentile. Ce lo dice James Hillman ne “L’anima dei luoghi”. Ce lo ricorda José Saramago in “Viaggio in Portogallo”. Perché i luoghi hanno una loro forza segreta, misteriosa: il richiamo, l’evocazione

francesco_bevilacqua.jpgMattino presto. Il pastore è nella casa di pietre. Manca un’intera parete. Come uno squarcio che si spalanca sulla valle. Dentro, un forno per il pane e un fuoco di legna ormai spento. Ha munto le capre prima dell’alba. Poi le ha lasciate andar per

Persone che recano doni

Lunedì, 26 Giugno 2017 09:11 Scritto da

francesco_bevilacqua.jpgFacevo difficoltà, stamane, a rammentare. Mi capita sempre così. Il cammino, nel mentre lo compio, fa germinare parole che racchiudono significati profondi. Che spesso neanch’io comprendo chiaramente in quel momento. Poi il cammino vive della sua

Il vero lusso sono tempo, spazio, silenzio

Lunedì, 19 Giugno 2017 06:59 Scritto da

francesco_bevilacqua.jpg

 Quanto tempo sprechiamo in cose che non ci va di fare, cui siamo costretti per dovere, sensi di colpa, mancanza di coraggio? Quanto poco conosciamo lo spazio terrestre entro cui viviamo, perfino quello più vicino a noi? Quante volte

A scuola di paesaggio

Lunedì, 12 Giugno 2017 15:52 Scritto da

francesco_bevilacqua.jpg Guido la classe di mia figlia - una quinta elementare di Lamezia Terme - con insegnanti e qualche genitore, in un’esperienza all’esterno delle mura scolastiche, per loro inconsueta. Li conduco in un piccolo paradiso naturale, ignoto alla stragrande