Agosto, questione mare irrisolta

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgSiamo arrivati ad agosto tra il mare sporco e l’immondizia che invade alcune strade, direi che la stagione non è iniziata nel migliore dei modi. Anzi! Forse tutto questo poteva essere evitato in tempo. Ma il sindaco non ha avuto il tempo di indossare la fascia tricolore che il suo cellulare è diventato rosso come quello del Cremlino, e pensate che anche Batman aveva un telefono per comunicare con la polizia di Gotham. ma il nostro sindaco non è né un supereroe e né un uomo di sinistra. Ma potrebbe essere un moderno super eroe di centrodestra se riuscisse a risolvere le due problematiche.
I cittadini sono abitudinari alla lamentela perenne su tutto e tutti e se li zittisci sulle digressioni di questi due problemi non gli resta che spostare la lamentela sui processi e sulle loro sentenze. Anche perché si crea un circolo vizioso se non si risolve il mare sporco e l’immondizia che invade le strade perché entrambi riguardano la salute. Iniziano i problemi ai cittadini e iniziano le visite che conseguentemente richiedono medicine. O iniziano le spese che costringono i cittadini ad emigrare verso altri lidi e quindi tutto ciò che concerne il viaggio, il vitto e l’alloggio. E non per tutti vale la meta delle Baleari ma per molti la realtà equivale alle vicine zone di mare che come avete letto godono di ottima salute...

© RIPRODUZIONE RISERVATA