Generazione di app

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgE’ tutto più veloce è tutto più semplice. Vogliamo il profilo facebook con molti amici che poi neanche conosciamo, vogliamo corteggiati, ma non vogliamo impegni. Vogliamo parlare di noi e dei nostri problemi, vogliamo essere invitati, ma nessuna relazione seria. E’ stata definita la generazione che non vuole impegnarsi. Ma in realtà qual è? C’è una scala dai trenta ai quaranta o si è inflazionato il fenomeno? Cerchiamo l’anima gemella sui social o una compagnia. Leggiamo come conquistare l’uomo e la donna ideale, ma non mettiamo mai in atto questi consigli. Andiamo a tutti gli inviti, ma vogliamo sempre rientrare da soli o dai soliti compagni. Vogliamo solo la facciata social di una relazione ma nessun corteggiamento reale o la fatica che questo richiede. Ci inviamo battute su wapp ma mai un dialogo serio. E il termine serio che ci mette paura. Preferiamo l'happy end al the end ma senza sforzo. Siamo sfaticati dei sentimenti, dell’amore, della passione e del dolore che questi possono provocarci. Non abbiamo tempo, forza di star male ma non vogliamo neanche rimanere soli e senza sentirsi dire parole sdolcinate che in pubblico critichiamo. Ma nel silenzio della nostra vita cerchiamo come l’aria che respiriamo. Non lottiamo per un amore travolgente ma lo guardiamo nei film e nei nostri genitori.

Vogliamo che qualcuno ci faccia innamorare, ma scappiamo quando sta per avvenire. Rischi zero, frequentazione a distanza si gioca con i sentimenti degli altri ma non con i nostri. Quando la storia evolve. Si scappa tanto l’amore è difficile mantenerlo in questi tempi. Insabbiamo sempre i lati sgradevoli, nascondiamo le imperfezioni come se fosse un gioco. L’amore ci spetta di diritto, si pensa in una generazione di Università e vita sugli allori e a volte vogliamo un tappabuchi che ci stia accanto quando controlliamo le nostre app. Sembra che non abbiamo emozioni. Ma vogliamo chi ha bisogno di noi e fingiamo di poter stare senza lei o lui. È una generazione che cerca l’amore come mai non è successo prima… .

© RIPRODUZIONE RISERVATA