Kate Spade un’icona di successo pop

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri
Vota questo articolo
(18 Voti)

maria_arcieri.jpgDonne di successo che decidono di togliersi la vita. Succede troppo spesso che donne che arrivano in cima alla loro carriera compiano un gesto così disperato. Il mio pezzo nasce sulla designer che si sarebbe suicidata impiccandosi nel suo appartamento di Park Avenue a New York. Per molti che magari non la seguivano come stilista non sarà stata una notizia traumatica ma per chi la conosceva nella sua arte, perché nel suo caso si parla di cultura, sarà rimasto sconvolto.

Lei, Kate Spade aveva solo 55 anni e ha fatto sognare le donne con le sue originali creazioni. Un genio in gonnella dell’estetica. Perché, ci si chiede, una donna del suo talento decide di prendere questa decisione lasciando una figlia di 13 anni? Non siamo in grado di giudicare se il motivo del suicidio sia stata la depressione che l’ha spinta a questo terribile gesto, che sta colpendo sempre più spesso le donne. Ma è la depressione il motivo. Kate Spade verso le 10  è stata trovata nel suo appartamento di Park Avenue dal personale delle pulizie. Creava accessori pop che comprendevano vestiti, occhiali e gioielli.

Era colorato il suo stile, era unica. Era una donna di successo ma la depressione aveva bussato alla sua porta e lei ha aperto, lasciando un vuoto e un pensiero alle donne che sempre si chiederanno...perchè? Ma il male bussa a chi è geniale, creativo e fragile… e noi eravamo a conoscenza della genialità e della creatività ma la fragilità irrompe e crea disastri a chi non la debella in tempo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA