Tutto sui Mondiali

Scritto da  Pubblicato in Maria Arcieri

maria_arcieri.jpgÈ la Russia da giovedì 14 giugno la patria del calcio. È iniziato il torneo che dopo 58 anni non vedrà la nazionale italiana ai nastri di partenza. Sarà una gioia per molte donne costrette a non dover vedere partite di calcio ma delizia per gli uomini che vedranno i campioni del mondo e gli astri nascenti sui campi di calcio di 32 nazionali. Le città saranno 11 e gli stadi in cui disputeranno le partite 12. I giocatori che sfileranno in calzoncini e completi griffati e look da passerella, 736. Le squadre saranno: 

Tra parentesi i campioni a mio avviso.

Arabia Saudita

Argentina (Messi)

Australia

Belgio (Mertens)

Brasile (Neymar)

Colombia (Falcao, Bacca)

Corea del sud

Costa Rica (Navas)

Croazia, (Modric, Rakitic, Kovacic)

Danimarca

Egitto, Salah

Francia, (Pogba, Kantè, Giroud, Dembelè)

Germania, (Kroos, Rudy)

Giappone

Inghilterra

Iran

Islanda

Marocco

Messico

Nigeria

Panama

Perù

Polonia (Lewandowski, Milik)

Portogallo, (Andrien Silva, Joao Mario, Fernandes, Andrè Silva, Cristiano Ronaldo, Goncalo Guedes)

Russia

Senegal

Serbia

Spagna (Carvajal Piquè, Ramos, Nacho, Azpiliqueta, Alba, Monreal, Iniesta, Vàzquez)

Svezia

Svizzera

Tunisia

Uruguay, (Cavani, Suarez). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA