francesco_vescio-ok_48ed3-1_c2018_736f4_c645b_efd06_cf25d.jpgNel Settecento la Calabria fu dominata dalla Spagna come parte del Vicereame di Napoli fino al 1707, in quell’anno subentrò il predominio austriaco fino al 1734, anno in cui Carlo III di Borbone divenne re dopo la conquista armata del Vicereame, che

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio-ok_48ed3-1_c2018_736f4_c645b.jpgIl Settecento è caratterizzato nella storiografia occidentale come il secolo dei Lumi; tale denominazione  ha inteso ed intende evidenziare la grande rilevanza storica che l’uso della ragione ha assunto per l’umanità in quanto facoltà

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio-ok_48ed3-1_c2018_736f4.jpg

 La Calabria nel XVIII secolo mantenne una struttura economica e sociale sostanzialmente simile a quella dei secoli precedenti: nella società, infatti,  continuò la prevalenza del dominio feudale laico ed ecclesiastico, per quanto

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio-ok_48ed3-1_c2018.jpg

 Nel Settecento la Calabria fu devastata da varie calamità che possono essere considerate dei veri e propri flagelli naturali che colpirono la popolazione con terribile violenza: alluvioni, periodi di siccità, gelo e terremoti. Nel presente

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio-ok_48ed3-1.jpg

 Il secolo XVIII in Europa  è considerato, quasi per antonomasia, il secolo delle riforme; nel presente scritto si cercherà di delineare negli aspetti più rilevanti i vari tentativi di riforme effettuate dal re Ferdinando IV di Borbone

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio-ok_48ed3_35907.jpgIl Settecento in Europa fu un secolo importantissimo per le forte spinte verso le riforme politiche, giuridiche, istituzionali che impegnarono alcuni sovrani, una parte considerevole dei ceti borghesi e nuclei consistenti della nobiltà più

Pubblicato in Francesco Vescio