Giovanni Iuffrida

La regionalizzazione dell’emergenza

Mercoledì, 06 Maggio 2020 11:09 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a_13eda_4fdc6_624ba_cd20f.jpgNell’attuale situazione di crisi, emerge a gran voce la necessità della sburocratizzazione, col significato di tutto e subito, comunque.

L’esempio estremo della sburocratizzazione totale è offerto dalle mafie. Lungaggini o ritardi sono ammessi

Il coraggio di cancellare le Regioni

Martedì, 28 Aprile 2020 10:47 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a_13eda_4fdc6_624ba.jpg

C’è voluto un virus per cancellare – stando alle dichiarazioni di questi ultimi giorni – lo stereotipo del calabrese “incurante delle regole e del bene comune”, al pari di un virus informatico che resetta un computer. Cancellata in un solo colpo

Un francese a Lamezia

Mercoledì, 22 Aprile 2020 09:13 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a_13eda_4fdc6.jpgIn questo strano 2020, al varco del ponte di sant’Antonio di Lamezia, viene fermato un elegante calesse, tirato a lucido. Accompagnato dalla moglie Edith de Castillon e dalla nipote, “a cassetta” è un tale che dice, burocraticamente, di chiamarsi

L’ebbrezza della teatralità a Lamezia

Lunedì, 13 Aprile 2020 11:50 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a_13eda.jpgNon c’è struttura architettonica che possa rappresentare meglio di un teatro il desiderio di ebbrezza di Lamezia. Una premessa storico-letteraria è individuabile nel manoscritto del 1788 di Ivone Spada – “dialoghi” intorno a cenni storici di

Fiori appassiti dal Polo museale regionale

Lunedì, 06 Aprile 2020 12:04 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a.jpgTra il Polo museale regionale e la città, sin dall’inizio (che si può fare coincidere con il dm 23 gennaio 2016), si è stabilita spontaneamente una relazione, per così dire, equivoca, tuttora irrisolta. Il complicato rapporto è sintetizzabile con

Più ombre che luci

Lunedì, 30 Marzo 2020 11:25 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e.jpgDi sera, tra i lampioni che illuminano poco più delle prime lampade a gas della città antica e il deserto spettrale di questi giorni, corso Giovanni Nicotera appare, ancora una volta – oggi suo malgrado – il simbolo della città. La sua rigida

Nascita e tramonto della città

Lunedì, 23 Marzo 2020 19:59 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4.jpgIl 1968 segna la nascita della città-paese Lamezia ma anche il progressivo travaso del Paese dall’euforia del boom economico al terrorismo, in cui tutto il territorio nazionale è coinvolto. Una coincidenza fatale, nel passaggio da una struttura

Nemici visibili e nemici invisibili

Lunedì, 16 Marzo 2020 10:46 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838.jpgIn questi giorni di resistenza contro bacilli, virus e loro vettori, e di lotta contro un invisibile, la storiografia si impone con una densa bibliografia che mette in risalto il tragico susseguirsi di epidemie nell’Europa preindustriale. In tutte

Fascismo, antifascismo e Lamezia

Lunedì, 09 Marzo 2020 11:23 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701.jpgErnst Nolte in “I tre volti del fascismo” sostiene, semplificando, che con la parola “fascismo” tra i contemporanei si è soliti collegare il ricordo di un’espansione eccezionale (ovvero la formazione dell’“Impero”) e di un crollo totale (la pesante

Lamezia città dei ghetti

Lunedì, 02 Marzo 2020 08:33 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425.jpgNon ci può essere sviluppo economico se non c’è sviluppo culturale, diceva Benedetto Croce. Sarebbe come dire che non ci può essere sviluppo di una città senza cultura, servizi sociali adeguati, diritto (di tutti) ad abitare la città, soprattutto