Giovanni Iuffrida

Fiori appassiti dal Polo museale regionale

Lunedì, 06 Aprile 2020 12:04 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e_39a7a.jpgTra il Polo museale regionale e la città, sin dall’inizio (che si può fare coincidere con il dm 23 gennaio 2016), si è stabilita spontaneamente una relazione, per così dire, equivoca, tuttora irrisolta. Il complicato rapporto è sintetizzabile con

Più ombre che luci

Lunedì, 30 Marzo 2020 11:25 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4_50f5e.jpgDi sera, tra i lampioni che illuminano poco più delle prime lampade a gas della città antica e il deserto spettrale di questi giorni, corso Giovanni Nicotera appare, ancora una volta – oggi suo malgrado – il simbolo della città. La sua rigida

Nascita e tramonto della città

Lunedì, 23 Marzo 2020 19:59 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838_a3ec4.jpgIl 1968 segna la nascita della città-paese Lamezia ma anche il progressivo travaso del Paese dall’euforia del boom economico al terrorismo, in cui tutto il territorio nazionale è coinvolto. Una coincidenza fatale, nel passaggio da una struttura

Nemici visibili e nemici invisibili

Lunedì, 16 Marzo 2020 10:46 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701_ad838.jpgIn questi giorni di resistenza contro bacilli, virus e loro vettori, e di lotta contro un invisibile, la storiografia si impone con una densa bibliografia che mette in risalto il tragico susseguirsi di epidemie nell’Europa preindustriale. In tutte

Fascismo, antifascismo e Lamezia

Lunedì, 09 Marzo 2020 11:23 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425_50701.jpgErnst Nolte in “I tre volti del fascismo” sostiene, semplificando, che con la parola “fascismo” tra i contemporanei si è soliti collegare il ricordo di un’espansione eccezionale (ovvero la formazione dell’“Impero”) e di un crollo totale (la pesante

Lamezia città dei ghetti

Lunedì, 02 Marzo 2020 08:33 Scritto da

Iuffrida_matita-OK_0e788_db425.jpgNon ci può essere sviluppo economico se non c’è sviluppo culturale, diceva Benedetto Croce. Sarebbe come dire che non ci può essere sviluppo di una città senza cultura, servizi sociali adeguati, diritto (di tutti) ad abitare la città, soprattutto

Lamezia che non c’è

Lunedì, 24 Febbraio 2020 10:40 Scritto da

 

Iuffrida_matita-OK_0e788.jpg

 Benvenuti a Lamezia che non c’è, sembra indicare un cartello arrugginito. Qualcuno commenta che non è mai esistita, come la fantomatica Lametia romana. Quella apparente è stata peraltro saccheggiata, depredata, spogliata a cominciare

In memoria di Mario Cuiuli

Martedì, 16 Luglio 2019 08:10 Scritto da

Iuffrida_matita-OK.jpg“È tornato alla Casa del Padre il sig. Mario Cuiuli”, così riporta il manifesto funebre. Come è evidente, tutto in linea con la persona speciale che era. Una semplice specialità. Se ne è andato in punta di piedi, così come è arrivato nel secondo

Le bugie di Lamezia

Martedì, 07 Novembre 2017 09:43 Scritto da

Iuffrida_matita-OK-11072017-104546.jpgL'Italia non ha mai realizzato un'unità concreta. Ancora oggi il nord, il centro, il sud, non costituiscono un territorio omogeneo per cultura e condizioni di sviluppo. Lo Stato è una costruzione più formale che sostanziale. L'Italia, fondata

I piedi di Lamezia

Martedì, 31 Ottobre 2017 09:06 Scritto da

Iuffrida_matita-OK-10312017-101040.jpg

 Lamezia è fatta con i piedi, così direbbe l'uomo qualunque. È un modo usato, nella lingua parlata, per dire che è fatta male. Con lo stesso scopo un cittadino, anni fa, per definire il Piano regolatore ricorreva alla stessa locuzione