pino_gulla-11152017-085349.jpgGattoperdo. Il gioco di parole l’ho sentito a “L’aria che tira”, la trasmissione de La 7, condotta da Myrta Merlino, in onda alle 11:00, il giorno dopo i risultati elettorali regionali in Sicilia. L’ha pronunciata efficacemente, in pieno talk show

Pubblicato in Pino Gullà

filippo_veltri.jpgLa Locride e il Crotonese rimarranno senza ferrovie europee, come il territorio di Ragusa, come Gela. L’ Est della Calabria e Sicilia del Sud fuori chissà fino a quando. Da Sibari a Reggio Calabria la vecchia statale 106. Da Gela a Capo d’Orlando

Pubblicato in Filippo Veltri

filippo_veltri.jpg«Un autentico shock culturale, per far uscire davvero il nostro Mezzogiorno dalla solitudine», sollecitando le migliori energie che esso è in grado di dispiegare: è questo l’auspicio di Romano Prodi nella sua prefazione alla nuova edizione del libro

Pubblicato in Filippo Veltri
Martedì, 17 Marzo 2015 10:00

Tra antimafia …di facciata e mazzette

pino_gulla.jpg“Per adesso è solo l’inizio”. Così la breve chiusa (profetica purtroppo) dell’articolo precedente sul racket in Sicilia che ha visto protagonista del malaffare Roberto Helg, ex vicepresidente della Gesap (Società di gestione dell’aeroporto di

Pubblicato in Pino Gullà
Martedì, 10 Marzo 2015 08:05

Il dolce e l’amaro nella Sicilia del 2015

pino_gulla.jpg

Il pasticciere di Palermo Santi Palazzolo ringrazia Magistratura e Carabinieri. Ha denunciato  chi gli voleva estorcere denaro. Chiesti 100 mila euro per la proroga del contratto d’affitto del locale presso l’aeroporto “Falcone- Borsellino”

Pubblicato in Pino Gullà
Venerdì, 11 Aprile 2014 09:21

Trasporti, Sicilia e Calabria grandi assenti

filippo_veltri.jpg“E la Sicilia? E la Calabria? Crocetta e Scopelliti hanno problemi immediati. Crocetta la questione governo regionale, Scopelliti la questione dimissioni. Ma le domande rimangono: Calabria? Sicilia? Intanto gli altri vanno avanti, recuperano

Pubblicato in Filippo Veltri

francesco_vescio.jpgSul finire del V secolo a. C. a Siracusa assunse il potere un personaggio molto discusso, che avrà un ruolo decisivo per le sorti di alcune città stato (in greco. pòleis) della nostra regione, Dionisio I (o Dionigi), detto anche il Vecchio per

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpg

Uno degli avvenimenti più notevoli del V secolo a.C. dell’intera area del Mare Mediterraneo fu senz’altro La Guerra del Peloponneso (431 – 404 a.C.), combattuta tra Sparta ed Atene ed i loro rispettivi alleati. Lo storico greco Tucidide così

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpg

Gli studiosi, pur non sempre concordando sulla sua durata nelle diverse aree geografiche, indicano col termine Protostoria il periodo della Preistoriacomprendente l’età del bronzo e del ferro; mentre la Preistoria vera e propria comprenderebbe il

Pubblicato in Francesco Vescio

filippo_veltri

Di Filippo Veltri

Dopo lo tsunami siciliano qualcuno si interroga in regione: e se dovesse succedere anche in Italia? E anche in Calabria? Probabile, quasi certo. Facciamoci solo qualche domanda: qualunque osservatore non fazioso dice che

Pubblicato in Filippo Veltri